News IT

AZZURRA VINCE LA PROVA FINALE DELLA AUDI SAILING WEEK – 52 SUPER SERIES

Porto Cervo, 25 giugno 2017 - Azzurra chiude con un terzo e un primo posto di giornata l’Audi Sailing Week nelle acque di casa, sfiorando per un solo punto il podio. A Porto Cervo vince Ran su Bronenosec, Quantum terzo a causa di una rottura. La 52 Super Series va alle Baleari con Azzurra al comando.

Come da previsioni il Maestrale ha oggi soffiato sulle acque antistanti Porto Cervo con un’intensità tra i 18 nodi iniziali fino ai 24 del lato finale. Alle ore 12 il Comitato di regata ha puntualmente avviato le procedure di partenza.
 


Nella prima prova Azzurra parte con grinta sul pin, sopravento al solo Bronenosec. Quantum è molto veloce in centro alla linea, navigando da sopravento verso il sinistro del percorso, tipicamente quello favorito dall’orografia dell’area di Porto Cervo in condizioni di Maestrale. La flotta arriva in boa compatta, il vantaggio di Quantum su Bronenosec e Azzurra, terza, è un’inezia. I TP52 planano a 20 nodi al lasco, Quantum ritarda una strambata e le due barche blu si fanno sotto. Al gate il team russo è primo, Azzurra gira la boa di destra appaiata a Quantum che sceglie il gate di sinistra. La successiva bolina e la poppa finale vedono Azzurra terza dietro a Bronenosec e Quantum.

Il vento aumenta per la regata finale dell’Audi Sailing Week, così come lo stato del mare e lo spettacolo offerto dai TP52 in queste condizioni. Azzurra parte bene sul pin, ma sono molto veloci anche altri avversari: Provezza, Platoon, Bronenosec e naturalmente Quantum. Alla boa al vento è proprio il team americano mezza lunghezza avanti a Bronenosec e Azzurra che, con una manovra capolavoro, infila entrambi nello stocchetto al traverso verso l’offset mark ed è la prima a issare il gennaker e volare via. Azzurra vince con margine dimostrando di essere la regina del Maestrale, laddove altri equipaggi hanno sofferto il vento intenso, come Provezza che ha sprecato un possibile podio. Il colpo di scena è stato dato da un’improvvisa rottura dell’attacco dello strallo di Quantum, costretto a ritirarsi.

La classifica vede Azzurra sfiorare il terzo gradino podio per un solo punto, ma nella classifica generale della stagione la barca dello YCCS è al comando davanti a Platoon e Quantum.

La 52 Super Series 2017 è più aperta che mai, sono sempre più numerosi  i team che chiudono il gap prestazionale con gli scafi al top: yacht racing allo stato puro. Le regate riprenderanno a Puerto Portals sull’isola di Maiorca dal 24 al 28 luglio.

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS: “La nota positiva con la quale Azzurra ha chiuso questa settimana nelle acque di casa è certamente di buon auspicio per il prosieguo della stagione. Purtroppo alcune giornate non hanno visto i risultati sperati, ma oggi l’equipaggio ha dimostrato grande superiorità manovrando con maestria nel Maestrale sostenuto. Grazie al team per il loro impegno a migliorarsi sempre e grazie ai nostri soci Roemmers per voler portare lo storico nome di Azzurra nella 52 Super Series.”

Guillermo Parada, skipper: “Abbiamo certamente concluso in modo positivo, stamani siamo usciti molto decisi a tornare a regatare ai nostri standard abituali e abbiamo portato a casa due bei piazzamenti. Sono sinceramente dispiaciuto per la rottura di Quantum così come per Alegre l'altro giorno, noi tuttavia dobbiamo preoccuparci di essere sempre al meglio se vogliamo vincere la 52 Super Series. Abbiamo salvato questa settimana e vogliamo tornare più forti che mai a Puerto Portals."

Vasco Vascotto, tattico: "Abbiamo finito bene ma dobbiamo impegnarci per iniziare in modo più incisivo fin dalla prossima regata. Stamani abbiamo fatto un bel meeting di debriefing sui nostri errori della settimana, nonostante la bella costiera di ieri. Siamo scesi in acqua molto decisi, adesso siamo di nuovo in testa alla flotta come classifica stagionale, ma qui tutti crescono e le distanze si accorciano. Mi spiace per la rottura subita da Quantum, fa parte del gioco è successa una cosa identica a noi lo scorso anno proprio qui, ma sinceramente devo dire che loro questa settimana hanno navigato meglio di noi."

 
Porto Cervo 52 SUPER SERIES Audi Sailing Week (Final)
1. Rán Racing (Niklas and Catherine Zennström, SWE) (3,7,1,2,10,5,4,2) 34 pts.
2. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS) (6,6,2,9,2,6,1,3) 35 pts.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA) (RET12,1,3,1,4,3,2,DNF12) 38 pts.
4. Azzurra (Alberto and Pablo Roemmers, ITA/ARG) (5,8,5,10,5,2,3,1) 39 pts.
5. Gladiator (Tony Langley, GBR) (8,3,6,5,1,7,4) 39 pts.
6. Provezza (Ergin Imre, TUR) (4,4,7,4,6,1,6,7) 39 pts.
7. Platoon (Harm Müller-Spreer, GER) (7,11,4,3,3,4,7,5) 44 pts.
8. Sled (Takashi Okura, USA) (1,5,9,6,7,8,8,8) 52 pts.
9. Paprec Recyclage (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) (10,2,11,11,9,10,10) 68 pts.
10. Sorcha (Peter Harrison, GBR) (9,10,10,7,8,9,9) 72 pts.
11. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), (2,RDG7.5,8,8, DNF12, DNC12, DNC12, DNC12) 73.5 pts.

 
52 SUPER SERIES STANDINGS AFTER FOUR REGATTAS OF SIX
1. Azzurra (Alberto and Pablo Roemmers, ITA/ARG), 146 pts.
2. Platoon (GER, Harm Müller-Spreer), 147 pts.
3. Quantum Racing (Doug DeVos, USA), 152 pts.
4. Provezza (Ergin Imre, TUR) 180.3 pts.
5. Rán Racing (Niklas Zennström, SWE), 186 pts.
6. Bronenosec (Vladimir Liubomirov, RUS), 200 pts.
7. Gladiator (Tony Langley, GBR) 219.6 pts.
8. Sled (Takashi Okura, USA), 226 pts.
9. Alegre (Andrés Soriano GBR/USA), 255.5 pts.
10. Sorcha (Peter Harrison, GBR), 316 pts.
11. Paprec (Jean-Luc Petithuguenin, FRA) 354 pts.

Categoria: