Risultati alterni nella giornata di apertura

Sono iniziate oggi le regate del St. Moritz Match Race, sesta tappa dell’ISAF World Match Racing Tour. Il team Azzurra dello Yacht Club Costa Smeralda ha conquistato due vittorie, contro gli svedesi Bjorn Hansen e Johnnie Berntsson, e perso tre match, contro l’australiano Adam Minoprio, il neozelandese Torvar Mirsky e lo svizzero Eric Monnin.

A causa del freddo atipico per questa stagione, la brezza termica Maloja - che tipicamente soffia tra i 15 e 20 nodi da tarda mattinata al tramonto - non è stata regolare. Quindi oggi le condizioni sono state molto impegnative, con vento rafficato e instabile.

Francesco Bruni, skipper del team Azzurra, ha dichiarato: “Questa prima giornata ci lascia un po’ di amaro in bocca, soprattutto per il match perso contro Monnin, che sulla carta dovrebbe essere un po’ più facile degli altri. Oggi le condizioni di regata erano davvero difficili a causa del vento molto instabile. Abbiamo faticato un po’ in partenza, soprattutto negli ultimi secondi prima del via, dove abbiamo avuto qualche incertezza e non abbiamo assunto il comando dei match. Sicuramente risentiamo un po’ della lunga sosta estiva durante la quale non abbiamo disputato match race. In ogni caso sono molto contento perché i match sono stati molto combattuti fino alla fine e potevano andare tutti per un verso o per l’altro. A domani!”